[ ↓ skip to navigation ↓ ]

La salute della cute e del mantello

Un aspetto importante per tenere il vostro gatto in ottime condizioni, è assicurargli la salute della cute e del mantello. La pulizia quotidiana di cui ha bisogno, varia a seconda della razza ma generalmente più pelo ha e più è necessario spazzolarlo, anche se tutti i gatti traggono beneficio dalla toeletta quotidiana. I gatti di solito usano la lingua e i denti per pulirsi, ma questo provoca l'ingestione di peli che poi non vengono digeriti e possono formare accumuli. Gli accumuli di pelo ingerito vengono eliminati con le feci o vomitati e questo sicuramente non è piacevole, Tuttavia la peggiore delle ipotesi è quella di causare un blocco intestinale che può richiedere un intervento chirurgico. Uno dei modi migliori per ridurre questi accumuli è la regolare pulizia del mantello e la somministrazione di un alimento con un livello di fibre appropriato.

Toeletta fai da te

Questa è una grande opportunità per passare del tempo insieme al tuo gatto e rafforzare così il vostro legame affettivo. Alcuni gatti amano essere spazzolati, mentre altri hanno bisogno di un po' di incoraggiamento. E'una buona idea avere vicino qualche leccornia o crocchetta, così quando iniziate a spazzolarlo potrete ricompensarlo (senza esagerare nelle dosi) se si comporta bene. Per alcuni gatti possono bastare delle coccole extra. Per spazzolare il gatto a casa, avete bisogno di tutto l'equipaggiamento necessario. Esistono vari tipi di spazzole e pettini, dunque chiedete un consiglio al veterinario o toelettatore, su quale sia quello più adatto al mantello del vostro gatto.

Spazzolare regolarmente

Le razze con il pelo lungo hanno bisogno di una spazzolatura regolare, idealmente quotidiana, per aiutarli a mantenere il mantello in buone condizioni e prevenire i nodi che possono essere difficili e dolorosi da rimuovere. Anche se avete un gatto a pelo corto, lo spazzolamento aiuta a mantenere la cute in salute e vi da l'opportunità di scoprire eventuali segni di irritazione o noduli. Iniziate delicatamente a spazzolare nella direzione del pelo. Potrebbe essere necessario districare eventuali nodi con le dita oppure utilizzare le forbici facendo molta attenzione. Se il vostro gatto mostra segni di disagio o stress, non forzate le cose. E' meglio avere più momenti di pulizia brevi dove il gatto si sente tranquillo, piuttosto che intraprendere battaglie in cui poi il gatto ha paura alla sola vista della spazzola!

Il bagno

I gatti si danno molto da fare per tenersi sempre puliti, per cui di solito non è necessario fargli regolarmente il bagno. Tuttavia potrebbe essere necessario per curare alcuni disturbi cutanei, oppure se il gatto si è sporcato molto per qulache motivo. Utilizzate sempre uno shampoo appositamente studiato per il gatto e assicuratevi che l'acqua non sia troppo calda o troppo fredda. Molti gatti non amano essere lavati, quindi potreste aver bisogno di un aiuto. Siate più calmi possibile e massaggiate il pelo delicatamente dalla testa alla coda. Sciacquate accuratamente per togliere tutto lo shampoo e avvolgete il gatto in un telo da bagno morbido asciugandolo bene. Quando avete finito, non dimenticatevi della ricompensa!

La corretta alimentazione

L'altro aspetto importante per mantenere la salute del mantello è l'alimentazione. I peli sono composti principalmente da proteine e migliore è l'alimentazione, migliore sarà l'aspetto del manto. Alimenti con proteine di qualità e ricchi di vitamine, minerali ed acidi grassi essenziali (acidi grassi omega-3 e omega-6) sono particolarmente adatti alla salute della cute e del mantello. Se il pelo del vostro gatto è opaco o grasso, oppure la cute si presenta secca o squamosa, allora vuol dire che l'alimentazione non è corretta. Chiedete sempre al vostro veterinario qual è l'alimento più adatto per la salute della cute e del mantello del vostro gatto.

[ ↑ skip to content ↑ ]