[ ↓ skip to navigation ↓ ]

Spruzzare e urinare in casa

La maggior parte dei gatti è molto attento alle abitudini di toilette e usa sempre la lettiera in casa o il giardino per i bisogni. Se urina negli angoli della casa , quindi, bisogna prestare attenzione.

 Spruzza o urina?

I gatti usano l'urina come segnale olfattivo o marcano il territorio per se stessi e per altri gatti. Le motivazioni che spingono i gatti a questo comportamento sono molto diverse da quelle che li spingono ad urinare per motivi fisiologici. È quindi importante stabilire se il gatto sta spruzzando urina o urinando, in quanto le soluzioni da adottare cambieranno a seconda dei due casi. Per urinare il gatto si accovaccia e deposita un certo volume di urina su una superficie orizzontale. Solitamente dopo aver urinato il gatto scava nella zona circostante l'urina, anche se questo non accade sempre. Luoghi tipici per urinare in modo inappropriato sono tappeti, divani, vasche da bagno e lavandini. Per spruzzare urina, invece, il gatto resta in piedi, solitamente muovendo le zampe posteriori come per calpestare qualcosa, facendo tremare la coda. Una piccola quantitá di urina viene poi spruzzata all'indietro su una superficie verticale come un muro, lasciando un distinto odore di urina. Luoghi tipici per spruzzare urina sono porte, finestre, gattaiole, tende, materiale elettrico e borse della spesa o della spazzatura. Una volta stabilito quale dei due comportamenti è quello che caratterizza il tuo gatto, è necessario prendere delle misure per risolverlo.

Pulizia

Che si tratti di un incidente o meno, una volta che il gatto ha urinato o defecato in un posto, tenderà ad usare ancora quel posto come "toilette". Il modo migliore per scoraggiare questo comportamento è trattenere il gatto lontano dall'area il più a lungo possibile, rimuovere ogni odore residuo che il gatto potrebbe sentire e modificare il luogo spostando mobili per bloccarne l'accesso. Lava la zona con una soluzione biologica al 10% o con una polvere enzimatica. Poi sciacqua con acqua fredda e lascia che si asciughi. Spruzza l'area con alchol denaturato (usando un vaporizzatore per piante), strofina bene e lascia che si asciughi. Potrebbe essere consigliabile provare la procedura su una superficie piccola, se si tratta di materiali delicati. La moquette è estremamente assorbente e l'urina penetra spesso per l'intero spessore, fino a raggiungere il pavimento sottostante. Se non si riesce a lavarla in maniera adeguata, potrebbe essere necessario tagliare una sezione della moquette e del pavimento sottostante per trattare la base del pavimento prima di sostituire la sezione ritagliata.

Problemi medici

Un gatto che ha cominciato a urinare in modo inappropriato in casa dovrebbe essere portato da un veterinario per un controllo. Una cistite potrebbe indurre il gatto a rilasciare frequentemente delle piccole quantitá di urina. Una forma di infezione del tratto urinario collegata allo stress è più difficile da diagnosticare, ma un sintomo comune è urinare fuori dalla lettiera. Una qualunque infezione o infiammazione del tratto urinario potrebbe indurre il gatto a urinare in piedi anzichè uscire in giardino o nell'apposita lettiera. Questo modo di urinare può essere facilmente confuso con lo spruzzare. I gatti traggono spesso giovamento da un'aumento del volume d'acqua ingerito quando soffrono di cistiti ricorrenti. Questo potrebbe comportare  che il tuo gatto cambi dieta da alimenti secchi a umidi. In questo caso devi consultare un veterinario a proposito della dieta del tuo gatto.

Perchè il mio gatto spruzza urina in casa?

Tutti i gatti, maschi e femmine, sterilizzati e non, possono spruzzare urina. Solitamente questo accade all'aperto come parte del sistema di comunicazione olfattivo. Lasciano segnali olfattivi anche strusciandosi, grattando o sfregando le ghiandole che si trovano attorno alla bocca su sterpi o altri oggetti. I gatti lasciano il loro odore non solo per far sapere ad altri gatti della loro presenza, ma anche per marcare la loro zona con un odore familiare, per sentirsi più sicuri. Nei gatti che non sono stati castrati o sterilizzati, l'urina segnala non solo la loro presenza, ma anche il loro status. L'urina delle femmine in calore contiene alti livelli di estrogeni per attrarre i maschi. La maggior parte dei gatti domestici è sterilizzata e non spruzza urina in casa, probabilmente perchè i gatti sterilizzati sentono che non ne hanno bisogno. Spruzzare in casa è segno che il gatto si sente stressato e che ha bisogno di sentirsi più al sicuro, circondando il suo ambiente con il suo stesso odore. Lo spruzzare in casa indica che il tuo gatto si sente minacciato da qualcosa. La causa più frequente è la presenza di altri gatti, o in casa o nel vicinato. Comunque un nuovo neonato o una nuova persona in casa, lavori, risistemazione dei mobili o un cambio nella routine, se il tuo gatto è tendenzialmente ansioso, possono indurlo a spruzzare in casa.

Minacce dai gatti nel vicinato

I gatti spesso spruzzano attorno alla gattaiola di uscita per segnalare la loro presenza ai potenziali intrusi. Se il tuo gatto è stato turbato dal fatto che un altro gatto è entrato in casa, blocca la gattaiola e fai uscire ed entrare il gatto. Può essere utile anche predisporre una gattaiola con un sistema elettronico che permette di far entrare selettivamente il tuo gatto (usando un apparecchio attacato al suo collare). Questo può essere d'aiuto se non è possibile bloccare la gattaiola permanentemente. Caccia gli altri gatti dal giardino, per aiutare il tuo gatto nella gestione degli spazi aperti. Una volta che il tuo gatto si sentirà sicuro in casa, sentirà meno bisogno di marcare il suo territorio. Ristrutturazioni Un gatto nervoso o uno che vive sempre in casa potrebbe sentirsi minacciato da cambiamenti nel suo ambiente. Ristrutturare o cambiare i mobili rimuove totalmente tutte le sottili tracce che il tuo gatto rilascia strusciandosi e grattandosi. Per ridurre l'impatto negativo di questi cambiamenti, tieni il gatto lontano dalle stanze, fino a quando gli odori cessano di essere così forti e si sono fusi a quelli più familiari. Puoi contribuire ad accelerare questo processo diffondendo tu stesso alcuni degli odori del gatto.  Prendi un panno soffice di cotone e strofinalo delicatamente sul muso del tuo gatto (dove si trovano le ghiandole che producono il suo particolare odore). Le secrezioni così raccolte contengono ferormoni che producono messaggi di familiarità e sicurezza direttamente al suo cervello. Strofina lo straccio su mobili e muri, dove ha luogo il problema. Ripeti questa operazione molte volte al giorno. Vi saranno meno probabilità che il gatto spruzzi dell'urina se si rende conto che il suo odore è già presente. Il tuo veterinario potrebbe aiutarti anche prescrivendo un prodotto che contiene ferormoni sintetici che agiscono allo stesso modo. Se cambi il divano, ad esempio, è spesso d'aiuto agire preventivamente usando un copridivano per alcune settimane prima del cambiamento, in modo che il suo odore sia sempre familiare e accettabile.

Aiuta il tuo gatto a sentirsi sicuro

Anche se la causa dello spruzzare non è palese, vi sono precauzioni che faranno sentire il tuo gatto più al sicuro. Per esempio, limitando l'area cui il gatto ha accesso a una o due stanze potrebbe aumentare la sua sicurezza e ridurre il desiderio di demarcare il territorio. Quando un gatto è troppo stressato perchè la situazione si possa risolvere con questi accorgimenti, prendi in considerazione la possibilità di risistemare il gatto che si sente minacciato (o l'aggressore) in un luogo dove non vi siano altri gatti. In assenza della pressione psicologica di avere a che fare con altri gatti, il gatto che si sente minacciato probabilmente smetterà di spruzzare urina. Facendo questo puoi essere sicuro che il tuo gatto sarà più felice. Anche un gatto aggressivo è spesso stressato in un ambiente con molti gatti e potrebbe trarre giovamento da una vita da single.

Aiuto medico

Spruzzare e urinare sono comportamenti che si possono curare in vari modi, usando i suggerimenti esposti qui sopra. In alcuni casi il problema può essere più persistente e sarà quindi necessario parlarne con il tuo veterinario, piuttosto che aspettare che si risolva da solo.
(Reference Feline Advisory Board  [Comitato Consultivo di Riferimento per Felini . Ref: Feline Advisory Board - www.fabcats.org)

[ ↑ skip to content ↑ ]