[ ↓ skip to navigation ↓ ]

Gatti e cambi di stagione

I cambi di stagione comportano dei cambiamenti nelle necessità del tuo gatto. I mesi estivi e quelli invernali sono particolarmente problematici in questo senso.

Inverno

Se tieni il tuo gatto in casa (o se lo tieni in casa per l'inverno), non soffrirá per il calo di temperatura o per gli altri rischi che un clima freddo comporta. Ma puoi comunque fare qualcosa in piú per aiutarlo.

Se normalmente dorme sul pavimento, é consigliabile spostare il giaciglio piú in alto, per evitare correnti. Se il tuo gatto è anziano o soffre di artrite, il freddo puó irrigidire le sue giunture causando spiacevoli inconvenienti. Potrebbe avere difficoltá a saltare e dovrai quindi facilitare l'accesso ai luoghi che preferisce per dormire, specialmente se si trovano molto in alto.

Potresti ad esempio mettere una sedia o un altro mobile per fare da "scala", cosí che non debba saltare troppo in alto.

All'aperto

I gatti che vivono all'aperto dovrebbero, invece, essere scoraggiati dal passare troppo tempo in casa quando il clima si fa piú freddo. L'abbassarsi della temperatura favorisce la crescita di una pelliccia piú spessa e lo svilluppo di difese immunitarie adatte all'inverno.

Se il tuo gatto ha un rifugio all'esterno, sollevalo dal terreno. Il suolo ghiacciato infatti sottrae piú calore rispetto all'aria aperta. Sposta l'entrata dal vento e considera l'opportunitá di aggiungere qualche coperta. Fai peró attenzione a tutto ció che trattiene l'umiditá o il freddo, o che favorisce la formazione di muffa.

Macchina e garage

Se ha accesso alla tua macchina, o al garage, fai attenzione quando accendi il motore. I gatti a volte dormono sopra i motori delle macchine parcheggiate, perché li proteggono dal vento e sono ancora caldi per un lasso di tempo dopo lo spegnimento.

Non lasciare mai il gatto incustodito dentro la macchina d'inverno. Il clima rigido puó trasformare rapidamente la macchina in un frigorifero.

Tempo di mangiare

Se lasci del cibo all'aperto, controllalo un paio di volte al giorno per assicurarti che non congeli. É particolarmente importante che il tuo gatto non beva acqua gelata. Se non dovesse trovare acqua pulita cercherá facilmente altre fonti che potrebbero essere contaminate da detersivi, sale da strada o antigelo. Gli antigelo sono particolarmente attraenti per i gatti ed estremamente pericolosi, perció assicurati di aver eliminato qualunque residuo.

Estate

L'estate é la stagione delle pulci. Sará consigliabile consultare il veterinario per prevenire questo inconveniente, specialmente se il tuo gatto vive all'aperto.

Se il tuo gatto é bianco, la pelliccia e la pelle non saranno sufficienti a proteggerlo dai raggi del sole. Dovrai applicare quindi un po' di crema solare sulla punta delle orecchie e del naso.

Non lasciare mai il gatto da solo in macchina quando fa caldo. Un gatto puó ammalarsi gravemente e morire anche dopo una breve esposizione al calore che si puó accumulare all'interno di una macchina.

Piú acqua

Sia i gatti che vivono all'esterno che quelli che vivono in casa hanno bisogno di una maggior quantitá d'acqua durante la stagione calda, poiché rischiano facilmente la disidratazione. Fate attenzione ai sintomi dei colpi di calore:

  • Respiro affannoso
  • Occhi lucidi
  • Instabilitá sulle zampe
  • Tremori, vomito
  • Lingua rosso scuro o color porpora.

Se pensi che il tuo gatto abbia un colpo di calore, devi portarlo immediatamente dal veterinario. Nel frattempo cerca di abbassare la temperatura corporea applicando acqua fresca (non fredda o ghiacciata) sul corpo e induci il gatto a bere acqua (anche questa fresca, non fredda o ghiacciata).

Fagli leccare dei cubetti di ghiaccio e se hai delle buste di ghiaccio applicale alla testa, al collo e al petto.

I gatti sono animali resistenti e possono adattarsi praticamente a qualunque cambio climatico. Un po' di attenzione peró manterrá il tuo gatto felice e in salute.

[ ↑ skip to content ↑ ]