[ ↓ skip to navigation ↓ ]

Volare con il tuo cane

L'aspetto fondamentale nel viaggiare in aereo col tuo cane è la preparazione. Assicurati di conoscere le regole di quarantena del paese di destinazione. Potrebbe trattarsi di un periodo di 6 mesi, che è un tempo di gran lunga superiore a quello che la maggior parte delle persone hanno a disposizione per le loro vacanze!

Il Pet Travel Scheme è valido per viaggiare in Europa. Visita il sito www.Defra.gov.uk per ulteriori informazioni.

Cabina o stiva?

Se hai un cane molto piccolo, potresti ottenere il permesso di portarlo con te in cabina, a patto che il contenitore sia approvato dalla compagnia aerea e che abbia le dimensioni di un bagaglio a mano.

La maggior parte dei cani, tuttavia, dovrà viaggiare in una gabbia nella stiva. Le compagnie aeree richiedono che la gabbia sia abbastanza grande da permettere al cane di alzarsi e di potersi girare. Assicurati di conoscere le dimensioni previste dalla compagnia aerea.

Preavviso

Ti consigliamo di contattare la compagnia aerea prima ancora di acquistare i biglietti per ricevere informazioni sulle loro direttive in merito al trasporto di cani.  Alcune compagnie, infatti, non prevedono il trasporto di cani in certi periodi dell'anno o addirittura in certe ore del giorno.

Preliminari

Prima di volare è importante far fare al tuo cane una bella passeggiata in modo che possa fare i suoi bisogni prima di salire sull'aereo. Copri la gabbia con dei giornali poichè è probabile che durante il volo il cane debba far pipì, anche se non lo fa normalmente. Volare è un'esperienza spaventosa e i cani possono perdere il controllo per la paura.

Cibo e acqua

Se sia opportuno mettere del cibo e dell'acqua nella gabbia o meno è una questione controversa. Da un lato, pare una buona idea, dato che potrebbe venirgli fame o sete, specialmente se vi sono ritardi. D'altra parte, potrebbe rovesciarli e combinare un disastro nella gabbia.

Potrebbe anche aumentare le probabilità che abbia bisogno di urinare, e la combinazione di stress e cibo potrebbe causare malessere allo stomaco.

Un cane può stare molte ore senza cibo e acqua. Ma se hai dei dubbi, consulta il tuo veterinario e chiedi alla compagnia aerea se ha delle regole in proposito.

Se decidi di lasciare dell'acqua, considera l'opportunità di ghiacciarla prima. Questo impedirà che venga rovesciata durante il carico.

Etichetta

Assicurati che la gabbia abbia un'etichetta ben visibile all'esterno. Metti del nastro adesivo per facilitare l'identificazione e assicurati che i tuoi dati e il nome del cane siano scritti sulla gabbia. Potrebbe essere una buona idea indicare anche quale parte vada in alto e quale in basso.

Indica anche delle istruzioni su come prendersi cura del cane in caso di lunghi ritardi. Alcune compagnie aeree ti permetteranno di guardare il tuo cane mentre viene caricato a bordo; altre ti faranno pervenire un messaggio per confermare quando il cane è stato caricato a bordo.

Altre considerazioni

Se devi cambiare volo, cerca di sapere se è permesso portare il tuo cane per una breve pausa alla "toilette".

E' anche possibile dare dei tranquillanti al cane prima del volo, ma non sedarlo mai senza chiedere prima il parere del veterinario.


[ ↑ skip to content ↑ ]