[ ↓ skip to navigation ↓ ]

Quando la masticazione diventa sinonimo di distruzione

I cani usano la bocca in modo molto simile a come noi usiamo le mani - come strumento di esplorazione. Ciò significa che esaminano ogni cosa gli interessi masticandola. Sfortunatamente questo comportamento induce alcuni cani a distruggere praticamente tutto, diventando quindi un vero problema.

Perchè masticano?

I cuccioli istintivamente masticano la mammella della madre durante l'allattamento. Quando diventano più grandi possono masticare oggetti con cui stanno giocando, per non annoiarsi o semplicemente per istinto. Questo comportamento può manifestarsi anche quando il cane si trova in un ambiente non familiare o quando ha un senso di ansia per una separazione.

E' essenziale conoscere la causa che porta il cane a masticare gli oggetti: solo in questo modo è possibile scoraggiare questa cattiva abitudine. Se il tuo cane mastica una grande varietà di oggetti della casa anche in tua presenza, probabilmente lo fa per noia. Forse ha bisogno di giocare di più, oppure di fare maggiore esercizio fisico per sfogare un eccesso di energie. Dando al tuo cane dei giocattoli potrai aiutarlo ad eliminare questo comportamento sbagliato.

Problemi di allattamento

Se il tuo cane è ancora un cucciolo che viene allattato, dovrai aspettare che cresca. Quando è possibile, cerca di deviare l'attenzione del cucciolo dagli oggetti ai giocattoli, sicuramente più appropriati da masticare. Potresti anche mettere alcuni croccantini congelati nelle forme per i ghiaccioli o lasciare qualche gioco nel freezer prima di darglielo. Non solo morderà solo quello che gli indichi tu, ma il giocattolo freddo avrà anche un effetto lenitivo sui suoi denti. Alcuni cani masticano per ansia da separazione.

Probabilmente stanno masticando e graffiando per riuscire a scappare dalla zona in cui sono stati lasciati. Potrebbero anche masticare degli oggetti inappropriati per una reazione nervosa alla tua assenza. In questo caso è più difficile correggere il comportamento perchè si manifesta in tua assenza ed è l'ansia stessa da separazione a provocarlo. Gli etologi che studiano i cani usano la socializzazione, la desensibilizzazione e delle tecniche di risposta-condizionamento per curare questo tipo di problema.

La chiave è il corretto tempismo

L'unico momento in cui puoi effettivamente educare il tuo cane è quando lo cogli in flagrante. Se trovi una scarpa masticata un' ora e mezza dopo che sia stato commesso "il reato", sarà impossibile far associare al cane il comportamento sbagliato con la punizione. Potrà sembrarti che mostri un atteggiamento colpevole di fronte al tuo rimprovero, ma in realtà sta solo esprimendo la sua sottomissione. Il  momento giusto per agire è nel momento dell'azione: fermalo con un comando verbale o un rumore forte.

Quando finisce, dagli qualche gioco da masticare e coccolalo come premio. Scegliere il giusto tipo di goco da fargli masticare è il primo passo. Non dargli mai qualcosa che assomigli ad un oggetto che non vuoi che mastichi. Se gli dai delle vecchie scarpe o indumenti, non sarà in grado di capire la differenza con quelli che indossi e usi. Esistono anche dei prodotti da applicare agli oggetti di casa per scoraggiare il tuo cane dal masticarli. Questi prodotti hanno un gusto o un odore spiacevole per i cani, ma sono innocui. Come sempre, consulta il tuo veterinario. Sarà in grado di fornirti utili consigli e suggerimenti.

[ ↑ skip to content ↑ ]