[ ↓ skip to navigation ↓ ]

Come mantenerlo in forma

Dieta e attività fisica: come assicurarvi che il vostro cucciolo cresca sano e in forma

Imparerete a gestire tantissime cose una volta portato il vostro cucciolo a casa e una corretta alimentazione non è di certo la meno importante. Ciò che deciderete di dargli da mangiare dipenderà sia da voi che da lui, ma tenete presente che un cucciolo in crescita ha bisogno di più calorie, minerali, proteine e vitamine rispetto ad un cane adulto.

Il mercato degli alimenti per animali domestici oggi è ricco ed estremamente variegato, soprattutto per quanto riguarda qualità e prezzi. Per poter fare la scelta migliore e più giusta per il vostro cucciolo è indispensabile conoscere la composizione dei vari alimenti.

Cosa c'è nel menù del vostro cucciolo?

Pollo, fegato, soia, riso, frumento e olio. Sono questi gli ingredienti base di cui è composta la dieta del vostro cucciolo. Ma è la qualità degli ingredienti che determina la digeribilità e il valore nutritivo del prodotto alimentare che sceglierete.

Questi ingredienti forniscono al cucciolo tutte le sostanze nutritive essenziali: proteine, grassi, carboidrati, vitamine e minerali. È importante, però, che essi siano presenti nelle corrette proporzioni. Come è facile intuire, alcuni  alimenti per animali domestici non hanno una corretta e giusta proporzione di tali sostanze e sono anche caratterizzati da qualità scadente e indigeribilità degli ingredienti. Per maggiori informazioni sugli ingredienti importanti cliccate qui.

La scelta è così vasta, al giorno d'oggi, che potreste avere difficoltà a capire cosa è meglio per il vostro cucciolo: è quasi sempre buona norma chiedere consiglio al veterinario prima di decidere.

Come nutrire il cucciolo?

Sembra una domanda stupida, vero? Invece non lo è, perché esistono diversi modi per alimentare i cani.

Prima di tutto bisogna decidere fra cibo secco o in lattina, o una miscela di entrambi. Di solito gli alimenti secchi sono più economici, specialmente per i cani di taglia più grande. Ma sia gli alimenti secchi che quelli in lattina possono essere completi ed equilibrati dal punto di vista nutrizionale: chiedete consiglio e indicazioni al vostro veterinario.

Completo o complementare?

L'etichetta sulla confezione vi indicherà se l'alimento che avete scelto è completo o complementare. Un alimento completo copre l'intero fabbisogno nutrizionale del vostro cucciolo e può essere servito da solo con l'unico complemento dell'acqua da bere. Un alimento complementare, invece, deve essere mescolato con un alimento di altro tipo per fornire al cucciolo una dieta bilanciata. Sappiate comunque che la maggior parte degli alimenti per cuccioli sono del tipo completo.

Attività fisica:  fondamentale per il cucciolo e salutare per voi

Una volta che il cucciolo avrà effettuato tutte le vaccinazioni di rito, sarete ansiosi di portarlo a spasso con voi e l'attività fisica è essenziale: aiuta non solo a sviluppare una buona forma fisica, ma è anche mentalmente stimolante e  costituisce un'ottima occasione per socializzare. Cliccate qui per saperne di più sulla socializzazione.

Prima di portarlo a spasso, scegliete un guinzaglio adatto: estensibile se siete certi che il cucciolo non vi scappi, con pettorina se è un cane che tende a "tirare" molto.

Dovrete anche individuare i parchi e le zone verdi in cui sono ammessi i cani senza guinzaglio. I grandi parchi naturali e i campi sono l'ideale per i cani, ma controllate che sia permesso portarli in giro senza guinzaglio e fate attenzione agli altri animali. Non dimenticate la paletta per raccogliere i suoi bisognini.

Una raccomandazione: non strafare

Un po' di esercizio quotidiano svilupperà resistenza e forza nei muscoli del vostro cucciolo, ma è comunque buona norma non strafare. Passeggiate brevi e frequenti ogni giorno sono l'ideale. Potreste avere la tentazione di partire alla scoperta di grandi spazi aperti in compagnia del vostro nuovo amico, ma non dovete dimenticare che lui è ancora soltanto un cucciolo, per di più in crescita. Perciò evitate di concentrare tutte le passeggiate in lunghe escursioni o nei weekend: per il cucciolo rappresenterebbero strapazzi eccessivi che potrebbero persino causare problemi alle ossa e alle articolazioni .

Non ci stancheremo mai di sottolineare quanto sia importante tenere sotto controllo la quantità e la frequenza dell'attività fisica. In caso di dubbi, il veterinario sarà lieto di informarvi su quante e quali attività siano adatte per il vostro cucciolo.

[ ↑ skip to content ↑ ]