[ ↓ skip to navigation ↓ ]

Imparare giocando

Giocare è una cosa seria

Giocare con il vostro nuovo cucciolo è divertente ed emozionante, ma costituisce anche il cuore del suo primo addestramento. Giocare vi aiuterà a stabilire rapidamente con lui un legame forte e duraturo. E anche la salute ne trarrà beneficio. Quando il cucciolo è ancora troppo piccolo per essere portato fuori, l'esercizio fisico associato al gioco aiuterà lo sviluppo dei suoi muscoli in crescita, delle ossa e delle articolazioni.

I giocattoli vecchi non vanno bene

Una delle prime regole da imparare è tenere separati gli oggetti del cucciolo da quelli del resto della famiglia. Non dovete permettere al cucciolo di avere accesso alle vostre scarpe, ad esempio, o ai giocattoli dei vostri figli, perché le cattive abitudini, una volta acquisite, sono difficili da eliminare.

Fra i giocattoli adatti e sicuri per il cucciolo ci sono ad esempio i cosiddetti "mordi e tira", che possono essere usati per un'infinità di giochi e che il cucciolo può mordere e scuotere tranquillamente. Inoltre ci sono i "kong', coni cavi in gomma praticamente indistruttibili. Il vantaggio dei kong è che si possono riempire con bocconcini di cibo che terranno occupato il cucciolo se dovete lasciarlo da solo per un po'.

Facciamo un gioco che si chiama "controllo"

Pensate un attimo al futuro: di sicuro desiderate che il vostro cucciolo diventi un adulto obbediente e disciplinato. Per questo è fondamentale che il gioco sia anche un momento in cui insegnare al cucciolo a controllarsi. Questo vi procurerà molti vantaggi in futuro, quando sarà necessario tenere il cane sotto controllo in situazioni di eccitazione o stress. Se voi controllate il gioco, controllerete anche il cucciolo. Ma ricordate che è ancora piccolo, e dovrete avere molta pazienza con lui nell'insegnargli a comportarsi bene e in maniera controllata.

Alcuni importanti giochi educativi

Giochi di caccia

Questo tipo di giochi stimola il suo naturale istinto a cacciare, quindi il controllo è un aspetto molto importante. Imparerà, ad esempio, a non muoversi quando il giocattolo viene lanciato finché non sarete voi a dargli l'ordine di andare a riprenderlo. E dovrà abituarsi ad aspettare che siate voi a ordinargli di riportare il giocattolo preferito, anche se muore dalla voglia di correre a prenderlo.

Scuoti e "uccidi"

In questi giochi si usano spesso giocattoli che "suonano" e pongono l'accento sulla natura predatrice del cucciolo, quindi il controllo è un aspetto importante. Ad esempio, insegnategli a smettere di "uccidere" il giocattolo e a lasciare la presa, a restituirvelo con un comando, anche se lui vorrebbe trattenerlo.

Tira e molla

Questi giochi vi permetteranno di insegnare al cucciolo a smettere di tirare il giocattolo e a mollare la presa al comando "Lascia!", ricompensandolo con dei bocconcini di cibo. È un gioco da fare spesso, finché il cane non avrà imparato a lasciar andare il giocattolo immediatamente al vostro comando.

Il gioco è soltanto l'inizio

Una volta che avrete aiutato il vostro cucciolo a imparare gli aspetti base del controllo, potrete pensare a un livello un po' più avanzato, come ad esempio un corso di addestramento. Il veterinario sarà felice di fornirvi dettagliate informazioni sulle scuole e le strutture per l'addestramento disponibili nella vostra zona e di consigliarvi anche qualche buon libro e manuale.

[ ↑ skip to content ↑ ]