Perché le fibre sono importanti negli alimenti per gatti?

Pubblicato da
min tempo di lettura

Gli alimenti per gatti con un elevato contenuto di fibre sono fondamentali per i gatti con problemi intestinali. Ma perché esattamente le fibre sono importanti per il tuo gatto?

In molti casi, gli alimenti per gatti contengono fibre per facilitare le funzioni digestive e migliorare la qualità delle feci dei gatti che potrebbero altrimenti soffrire di disturbi digestivi. Gli alimenti con un elevato contenuto di fibre possono portare benefici in caso di costipazione, diarrea, diabete e persino obesità.

Il microbioma e la sua interazione con gli alimenti per gatti con fibre

Per microbioma intestinale si intendono i diversi milioni di microrganismi (batteri, protozoi, funghi, virus) che vivono all'interno del sistema digestivo dei gatti (oltre che dei cani, degli esseri umani e delle altre creature viventi).

Questo ecosistema di organismi viventi è fondamentale per la digestione. I batteri nel colon degli animali domestici aiutano a scomporre il materiale non digeribile e a produrre composti benefici come le vitamine. L'importanza della prima funzione è più che mai evidente quando si tratta di scomporre la fibra. Spesso i batteri si uniscono alle fibre in un processo chiamato fermentazione.

I gatti, pur essendo carnivori, possono beneficiare significativamente del consumo di alimenti appositi per loro con fibre.

Gatto soriano marrone che mangia da una ciotola in metallo.

Classificazione delle fibre negli alimenti per gatti

Un modo per classificare le fibre alimentari si basa sulla solubilità.  Le fibre solubili tendono a dissolversi nei succhi gastrici, nell'acqua e nell'intestino; alcune si trasformano in gel che possono trattenere l'acqua e facilitare l'espulsione delle feci. Le fibre insolubili aumentano il volume dell'alimento ingerito per contribuire a regolare il transito nell'intestino e migliorare la consistenza delle feci.  Sia le fibre solubili che insolubili possono essere fermentabili. Ciò significa che i batteri nell'intestino possono scomporre queste fibre e produrre nuovi composti che possono, ad esempio, nutrire le cellule del colon.

Prebiotici negli alimenti per gatti con fibre

Gli alimenti per gatti con fibre includono in genere un mix di fibre solubili e insolubili per contribuire a promuovere un intestino sano e feci di buona qualità. Alcuni di questi ingredienti con fibre vengono definiti anche prebiotici, che sono generalmente fibre fermentabili che promuovono la crescita dei "batteri buoni" che vivono nell'intestino. Alcuni alimenti per gatti con un elevato contenuto di fibre funzionano in modo mirato aiutando i batteri benefici e promuovendo un microbioma equilibrato.

Numerose condizioni digestive possono causare uno squilibrio batterico, tra cui diarrea cronica, colite e costipazione.

Altri motivi per dare al gatto alimenti ricchi di fibre

I gatti diabetici assumono generalmente alimenti con un elevato contenuto di proteine e basso tenore di carboidrati, ma possono beneficiare anche di alimenti con un alto contenuto di fibre se tendono al sovrappeso o soffrono di determinate condizioni gastrointestinali.

Alcune fibre rallentano l'assorbimento dei nutrienti, consentendo di assorbire più lentamente gli zuccheri degli amidi e quindi di stabilizzare i livelli di zucchero nel sangue. Anche i gatti in sovrappeso o quelli che tendono a ingrassare potrebbero beneficiare di alimenti ricchi di fibre poiché potrebbero sentirsi più sazi rispetto agli alimenti normali e la perdita di peso può aiutare a gestire il diabete.

Inoltre, gli alimenti per gatti con fibre potrebbero aiutare i pelosetti che soffrono di malattie gastrointestinali che interessano l'intestino crasso. Le fibre possono contribuire a regolare la motilità del tratto gastrointestinale e gestire l'equilibrio idrico per evitare i due estremi: costipazione e diarrea.  Le molecole chiamate acidi grassi a catena lunga possono essere derivate dalla scomposizione della fibra per contribuire a nutrire il colon.

Gli alimenti con un elevato contenuto di fibre fanno bene ai gatti?

Se abbandonati a loro stessi, i gatti mangiano moltissime cose che gli esseri umani considerano indigeribili, come capelli, ossa, cartilagini, piume, squame di pesce ed anche contenuti dello stomaco delle loro prede. Disgustoso, ma naturale. Alcune di queste sostanze sono digeribili fino a un certo punto, mentre altre possono contenere fibre utili per la digestione.

Sebbene vi sia ancora molto sull'alimentazione dei gatti che gli scienziati devono comprendere, stanno iniziando a realizzare che le fibre possono essere benefiche per i gatti. Uno studio sulle abitudini alimentari dei ghepardi pubblicato dal Journal of Animal Science ha scoperto che coloro che mangiavano la preda intera - pelo, contenuti dello stomaco e tutto il resto - avevano un profilo fecale migliore di quelli che mangiavano semplicemente la carne. Questo ha portato i ricercatori a concludere che i sistemi digestivi carnivori devono fare qualcosa di utile con tutte quelle fibre in più.

Il ruolo degli alimenti per gatti con un basso contenuto di fibre

E se invece il tuo veterinario ti consiglia un alimento per gatti con un basso contenuto di fibre? Solitamente i veterinari raccomandano alimenti per gatti con un basso contenuto di fibre quando si verifica un problema gastrointestinale improvviso come vomito o diarrea acuti.  Questi alimenti tendono ad avere livelli superiori di altri nutrienti, quali elettroliti e vitamine del gruppo B, per favorire il recupero in questi gatti.  Consulta sempre un veterinario quando scegli un alimento per il tuo gatto. Se il tuo gatto segue un piano dietetico ricco di fibre, il veterinario deve monitorarlo per verificare che le condizioni che risentono dell'assunzione di fibre siano ben gestite.

Autrice

Dott.ssa Patty Khuly

Dott.ssa Patty Khuly

La Dott.ssa Patty Khuly è una premiata veterinaria nota per il suo pensiero indipendente, il suo grande impegno verso gli animali, la sua passione per la professione veterinaria e per la sua scrittura notoriamente irriverente sulla salute degli animali domestici.

La Dott.ssa Khuly si è laureata con lode sia al Wellesley College che alla University of Pennsylvania School of Veterinary Medicine. Ha conseguito un master alla Wharton School of Business nell'ambito del prestigioso programma di doppia laurea VMD/MBA. Attualmente è proprietaria della Sunset Animal Clinic, uno studio veterinario a Miami, in Florida.

Ma non è tutto. La Dott.ssa Khuly è una grande lettrice, appassionata del lavoro a maglia, amante dello yoga e della musica, una runner travagliata e un'instancabile buongustaia. Vive a South Miami con tre cani, innumerevoli gatti, due capre salvate e un divertente gruppo di galline.

Puoi seguire i suoi articoli su DrPattyKhuly.com e sunsetvets.com.

Articoli correlati

  • Palle di pelo addio

    I gatti sono animali molto puliti per natura e il vostro trascorrerà circa cinque ore ogni giorno a pulirsi con la lingua, raccogliendo così tutto il pelo morto dal suo mantello.
  • Come e quando nutrire il tuo gatto anziano?

    Cat eating stew E' molto importante nutrire il tuo gatto anziano con la giusta razione di cibo e nell'arco della giornata, ma non è facile - le esigenze alimentari variano notevolemente da un gatto all'altro.
  • Ora della pappa: il gattino fa il difficile

    I cambiamenti sono inevitabili nella vita, anche per i gatti.
  • Il mio gatto è schizzinoso

    154502253 Se il tuo gatto fa lo schizzinoso al momento del pasto, non preoccuparti, perchè tutti i gatti hanno la reputazione di essere estremamente schizzinosi.

Prodotti correlati