Sensibilità Cutanea e Alimentare nei Cani

 

Il tuo cane si gratta?

 

 

Se il tuo cane si gratta, si graffia, si lecca o si sfrega più del solito, è possibile che soffra di un disturbo cutaneo. Quindi, se il cane manifesta questi comportamenti, esamina l'area dove ritieni sia localizzato il problema. Ecco alcuni dei sintomi più comuni delle patologie cutanee nei cani:

  • Chiazze, macchie o pustole arrossate
  • Escoriazioni, croste o cute ispessita
  • Forfora o desquamazione
  • L'animale si gratta, si graffia, si lecca o si sfrega
  • Perdita di pelo
  • Cattivo odore della cute

Se osservi questi segni fai visitare il cane dal veterinario.

Cause delle patologie cutanee nei cani

 

Allergie ambientali


A volte i disturbi cutanei nei cani sono provocati da allergeni presenti nell'ambiente. Le allergie cutanee nei cani tendono a manifestarsi in aree molto specifiche del corpo, tra cui il muso, le orecchie, le zampe, la base della coda, la parte inferiore dei gomiti e la zona inguinale. Normalmente le allergie compaiono tra i 3 mesi e i 6 anni di età. Chiedi al veterinario se è il caso di sottoporre il tuo cane a prove allergiche.


Le allergie ambientali possono essere scatenate da polline, spore di muffa e acari della polvere. Questi allergeni sono trasportati dall'aria e possono essere presenti tutto l'anno, con l'eccezione del polline che è più copioso in primavera. La cute del cane è una barriera essenziale contro gli allergeni, perciò averne cura è una priorità.

Le allergie cutanee nei cani sono per lo più croniche, quindi devono essere gestite per tutta la vita dell'animale. Ad esempio, i bagni con shampoo antiprurito possono dare sollievo alla pelle. Anche la nutrizione svolge un ruolo essenziale per la salute della cute del tuo cane, e scegliere alimenti specificamente formulati per questo problema può aiutare ad alleviare l'irritazione.

Parassiti e pulci

 

Pulci, pidocchi e acari possono provocare irritazioni cutanee. I morsi di parassiti possono provocare irritazioni che inducono il cane a grattarsi e a mordersi, causando danni alla cute. Alcuni cani sono particolarmente sensibili o, in termini medici, “ipersensibili”, e in questi casi anche un solo morso di pulce può risultare estremamente fastidioso.

Infezioni

Oltre agli effetti sulla sua salute generale, le infezioni batteriche e le micosi possono causare problemi cutanei al tuo cane. Le infezioni possono avere svariate cause, comprese le allergie, ma soprattutto tagli e ferite aperte sono soggetti a infettarsi e in genere rappresentano la minaccia più grave per la cute e lo stato di salute complessivo del tuo cane. Se pensi che il tuo cane possa aver contratto un'infezione, consulta il veterinario.

Allergie alimentari

Così come negli uomini, anche nei cani le allergie alimentari possono scatenarsi come reazione ad alcuni tipi di proteine contenute negli alimenti. Il veterinario potrà sottoporre il cane a prove allergiche per stabilire se è allergico ad alcuni alimenti, ed eventualmente consigliare una nutrizione formulata specificamente per alleviare i problemi di sensibilità alimentare. 

 

Come favorire la salute della cute del tuo cane

 

Se sospetti che il tuo cane soffra di un disturbo cutaneo, la prima cosa da fare è portarlo dal veterinario, che saprà individuare la causa dell'irritazione e aiutarti a scegliere i rimedi appropriati. Il veterinario potrebbe raccomandare le seguenti opzioni, singolarmente o combinate tra loro: 

 

Terapia farmacologica

può essere efficace nel trattamento delle infezioni cutanee e del prurito intenso

Nutrizione

può essere d'aiuto per dare rapidamente sollievo alla cute sensibile e identificare la vera causa del problema (ad esempio nel caso di sensibilità alimentare). Inoltre, gli alimenti ricchi di acidi grassi essenziali favoriscono la salute della cute e la lucentezza del mantello.

Integratori

possono fornire al tuo cane alcuni acidi grassi o altri principi nutritivi di cui ha bisogno per guarire.

Prenditi cura del tuo cane

ARTICOLI E SUGGERIMENTI

Pet Care Center