Capire quando il tuo cucciolo diventa un adulto

Pubblicato da
minuti

Il tuo cucciolo sta diventando un cane adulto? Non è facile dirlo. Se lo hai adottato quando era molto piccolo, ricordi senz’altro i numerosi cambiamenti che sono avvenuti: gli sono spuntati i dentini, ha imparato a riportarti la palla, a non sporcare in casa e a socializzare.

Man mano che il cucciolo cresce, i segni dello sviluppo diventano meno eclatanti e visibili. È importante che tu, in qualità di proprietario, capisca i cambiamenti che si verificano in ogni fase della sua crescita, per stare al passo con le mutevoli esigenze che intervengono nel suo percorso verso l’età adulta.

Quando un cucciolo diventa un cane adulto?

Il tuo cucciolo non raggiunge la maturità all’improvviso. Come gli esseri umani, i cani attraversano diverse fasi prima di diventare adulti, anche se per loro la transizione è molto più veloce.Adult dog nosing a puppy running outside.Cane adulto che annusa un cucciolo che corre all’aperto. Ecco a che cosa fare attenzione man mano che il tuo cucciolo cresce:

  • Maturità sessuale. Nella maggior parte dei casi i cani raggiungono la maturità sessuale verso i 6 mesi, in una fase dello sviluppo in cui sono ancora dei cuccioli, sia fisicamente che emotivamente. A questo punto gli organi genitali del cucciolo sono completamente sviluppati, rendendolo capace di riprodursi. Generalmente questo è il momento migliore per far sterilizzare il cane, maschio o femmina che sia, allo scopo di evitare cucciolate indesiderate e comportamenti sgraditi come “marcare il territorio” o vagabondare.
  • Maturità fisica. Dal punto di vista fisico, i cani raggiungono la fase adulta a 1 anno di età, benché i cani di taglia grande possano crescere fino a 2 anni. Quando il cucciolo raggiunge la maturità può ancora presentare comportamenti da cucciolo, ma le sue esigenze fisiche, compreso l’apporto calorico necessario e l’attività di cui ha bisogno per mantenersi in forma, diventano quelle di un individuo adulto.
  • Maturità emotiva. Saprai quando il tuo cane ha raggiunto la maturità emotiva quando smetterà di comportarsi come un cucciolo o un adolescente e si calerà completamente nel ruolo di un cane adulto. Di solito, i cani emotivamente maturi si distraggono meno facilmente, ascoltano e ubbidiscono di più e hanno un comportamento più stabile e calmo. I tempi di questi cambiamenti possono variare, ma la maggior parte dei cani raggiunge la maturità emotiva verso i due anni.

Come gestire l’adolescenza di un cucciolo

Nello sviluppo del cucciolo, il periodo di tempo che intercorre tra la maturità sessuale e quella emotiva è simile all’adolescenza umana. Questa fase può essere impegnativa, e in certi momenti il comportamento del tuo cucciolo potrebbe ricordarti quello di un teenager ribelle. I problemi comportamentali sono molto comuni, anche se non necessariamente presenti in tutti i cuccioli. È importante stabilire limiti e aspettative con pazienza, ma anche con fermezza e coerenza.

Vai incontro alle esigenze del tuo cane che cambiano con la crescita: alimentazione, cura, attività fisica e molto altro

Anche se dal punto di vista emotivo ha ancora un po’ di strada da fare, quando il tuo cucciolo raggiunge la maturità fisica le sue esigenze diventano quelle di un cane adulto. Ecco cosa dovresti fare per rispondere al cambiamento delle sue esigenze:

  • Alimentazione per cani adulti. I cuccioli in crescita bruciano molta energia nel corso della giornata, per cui hanno bisogno di una nutrizione specifica ad elevato tenore di proteine, grassi e calorie. Ma quando la crescita è completa devono passare a un’alimentazione per cani adulti che soddisfi le loro esigenze nutrizionali e aiuti a prevenire un eccessivo aumento di peso. Per evitare disturbi gastrointestinali, è consigliabile passare alla nuova alimentazione nell’arco di una settimana, diminuendo gradualmente la quantità dell’alimento per cuccioli e aumentando quella del nuovo alimento.
  • Cure veterinarie. A meno che non si ammali o si ferisca, un cane adulto sano ha in genere bisogno di una sola visita veterinaria di controllo all’anno e, a seconda delle leggi del paese in cui si trova, di una vaccinazione antirabbica annuale. Ai cuccioli, invece, i veterinari somministreranno una serie di vaccini a partire dalle sei/otto settimane di vita, con un richiamo finale a 16 settimane, secondo quanto previsto dall’American Society for the Prevention of Cruelty to Animals (ASPCA). Donna a passeggio con un beagle nel bosco in autunno.

woman walks a beagle through the forest during autumn.

  • Attività fisica. Secondo l’ASPCA, le esigenze di attività fisica di un cane adulto variano in base alla taglia, al sesso, all’età e allo stato di salute. Alcuni cani di taglia piccola e mini possono soddisfare le esigenze di movimento semplicemente seguendoti in giro per casa e giocando ogni tanto, mentre i cani più grandi hanno tendenzialmente bisogno di almeno 30 minuti al giorno di attività intensa per rimanere calmi e in forma. Venuto meno l’irrefrenabile desiderio tipico dei cuccioli di sfrenarsi e di esplorare, il tuo cane adulto potrebbe aver bisogno di forme di attività fisica più strutturate come passeggiate o escursioni con te o giochi di riporto in giardino.
  • Attrezzatura per il tuo cane. A seconda di quanto crescerà il tuo cane, rispetto alla sua taglia da cucciolo, potresti aver bisogno di acquistare nuove attrezzature. Oltre a un collare e a un guinzaglio più grandi, il tuo cucciolone potrà aver bisogno anche di ciotole più capienti per cibo e acqua, di una cuccia più spaziosa, di un kennel o un trasportino più ampio e di nuovi giocattoli, più grandi ma anche più robusti per resistere a un gioco da grandi. 

Guardare il tuo cucciolo che diventa grande può suscitare sentimenti contrastanti, ma per quanto divertente sia stato il suo primo anno di vita, assistere allo sviluppo della sua personalità di cane adulto è una delle esperienze più entusiasmanti in assoluto per un proprietario. Saper soddisfare le sue esigenze in continua evoluzione ti aiuterà a instaurare un rapporto di affetto che gratificherà entrambi per gli anni a venire.

Contributor Bio

Jean Marie Bauhaus

Jean Marie Bauhaus

Jean Marie Bauhaus è una cinofila, blogger e scrittrice di Tulsa, in Oklahoma, dove di solito scrive in compagnia dei suoi amici a quattro zampe.

Articoli Correlati

  • Adolescenza: età terribile

    Pensavate forse che la sindrome del "teen-ager terribile" fosse riservata soltanto agli umani?
  • Psicologia canina

    Probabilmente la cosa più importante che possiate fare per il vostro nuovo amichetto è studiare la sua psicologia: comprendere la psicologia del cane, infatti, può aiutarvi a vivere meglio e più armoniosamente con lui.
  • Perché abbaia?

    Abbaiare fa parte della sua natura, quindi aspettatevi che il vostro cucciolo lo faccia sia da piccolo che da grande.
  • Addestramento precoce

    Tutti vorrebbero avere un cucciolo beneducato, felice e socievole, ma questo dipende in gran parte da come viene addestrato.

Prodotti Correlati