Come pulire le orecchie del cane

Pubblicato da
min tempo di lettura

La pulizia delle orecchie è un aspetto importante della cura di ogni cane che non dovrebbe essere trascurato. Ogni cane è diverso per quanto riguarda la frequenza di pulizia delle orecchie: alcuni, ad esempio quelli soggetti a infezioni uditive, beneficiano di una pulizia frequente, mentre altri ne hanno raramente bisogno. Se porti regolarmente il tuo cane da un toelettatore professionista, è probabile che le sue orecchie vengano pulite, ma consigliamo di parlarne con il tuo toelettatore. In ogni caso, è bene che il proprietario di un animale domestico sappia come pulire le orecchie del proprio cane.

Cosa posso utilizzare per pulire le orecchie del mio cane?

Controllo delle orecchie di un Golden Retriever dal veterinarioUna corretta pulizia delle orecchie del tuo cucciolo ha inizio dotandosi del necessario. Ecco ciò di cui hai bisogno:

  • Detergente per le orecchie. Cerca un detergente per le orecchie appositamente studiato per gli animali domestici, privo di potenziali irritanti come alcol o perossido di idrogeno. Se non hai la certezza che un prodotto sia adeguato all'uso sul tuo cane, non devi far altro che chiedere al tuo veterinario o toelettatore: " Con cosa posso pulire le orecchie del mio cane?"
  • Batuffoli di cotone. È possibile utilizzare dei cotton fioc per pulire lungo l'orecchio esterno, ma non devono mai essere inseriti all'interno del condotto uditivo. Ciò potrebbe causare danni permanenti all'udito del cane.
  • Pinzette. Sono comode da avere a portata di mano se il tuo cane ha molti peli nelle orecchie.
  • Un asciugamano. È consigliato per contenere potenziali pasticci, soprattutto perché spesso i cani scuotono la testa quando qualcosa entra nelle orecchie.
  • Snack e premi. Quando avrai finito, potrai premiare il tuo cane.

Come pulire le orecchie del cane

Prima di iniziare, prenditi un attimo per controllare le orecchie del tuo cane. Se appaiono rosse o infiammate, se emanano un cattivo odore, oppure se il tuo cane mostra segni di prurito, interrompi ciò che stai facendo e contatta il veterinario. Il tuo cane potrebbe avere un'infezione o un' infestazione di acari dell'orecchio, entrambe condizioni che devono essere curate. Se il tuo cane ha molti peli, usa le pinzette per allontanarli dal condotto uditivo. Una volta che le orecchie sono libere e tutto appare normale, leggi le istruzioni sul detergente per le orecchie. Puoi anche seguire questo processo dettagliato per pulire le orecchie del tuo amico a quattro zampe:

  1. Dopo aver fatto sedere il tuo cucciolo, premialo con uno snack e consentigli di controllare il flacone del detergente per le orecchie.
  2. Tieni il padiglione auricolare dritto e riempi accuratamente il condotto uditivo con la soluzione detergente.
  3. Tenendo fuori il padiglione auricolare, massaggia delicatamente la base dell'orecchio con le dita per circa venti secondi.
  4. Lascia andare l'orecchio e consenti al cane di scuotere la testa, se lo desidera. Tieni un asciugamano sulla testa del cane per impedire che la soluzione finisca ovunque.
  5. Con un batuffolo di cotone avvolto attorno all'indice, pulisci delicatamente la parte visibile del canale auricolare e l'orecchio esterno del cane. Usa un cotton fioc solo se necessario ed esclusivamente nella parte visibile dell'orecchio del cane.
  6. Ricompensa il tuo cucciolo con un altro snack e poi ripeti questi passaggi per l'altro orecchio.

Consigli e segreti per facilitare la pulizia delle orecchie del cane

I passaggi per pulire le orecchie del cane sono piuttosto semplici, ma questi consigli potrebbero aiutarti a rendere il processo più facile per te e il tuo amico.

• Se non vuoi che l'acqua si sparga ovunque, accertati che il cane sia in uno spazio confinato! Metti il cane nella vasca da bagno o portalo fuori. Indossa vecchi indumenti che non si rovineranno in caso di spruzzi della soluzione detergente.

• Restando in tema di soluzione detergente, non lesinare! Nel condotto uditivo del tuo cane c'è molto di più di quanto tu riesca a vedere, ed è importante riempire l'intero canale per accertarti che l'orecchio sia adeguatamente pulito. Il detergente in eccesso che non sarà rimosso sarà espulso dal cane scuotendo la testa. Se dopo aver terminato le orecchie sembrano ancora sporche, vai avanti e ripeti la procedura, ma se noti rossori o sanguinamenti, o se il cane mostra segni di disagio, fermati immediatamente.

Con quale frequenza devi pulire le orecchie del cane?

Alcuni cani, in particolare quelli con le orecchie corte e pochi peli, potrebbero avere bisogno soltanto di una pulizia occasionale quando iniziano a essere visibilmente sporche. I cani con le orecchie cadenti e quelli con molti peli intorno alle orecchie devono essere sottoposti a un controllo e a una pulizia più accurati almeno a settimane alterne.

Sapere come pulire le orecchie del cane è una parte fondamentale della cura del tuo animale. Una pulizia regolare contribuirà a proteggere il suo udito e garantire che le orecchie del cane restino sane per tutta la sua vita.

Se hai bisogno di ulteriori consigli e suggerimenti, rivolgiti al tuo veterinario. Se non ne hai uno, nessun problema! Puoi trovarne facilmente uno utilizzando il nostro fidato strumento Trova un negozio.

Autrice

Jean Marie Bauhaus

Jean Marie Bauhaus

Jean Marie Bauhaus è un'amante degli animali, una pet blogger e una scrittrice di Tulsa, Oklahoma (USA), dove solitamente scrive sotto la supervisione dei suoi amici pelosi.

 

Articoli correlati

  • Vaccinare il cucciolo

    Vaccinare il cucciolo può essere decisivo per proteggerlo contro molte malattie gravi.
  • Scegliere un veterinario per il tuo cane

    Dopo di te e la tua famiglia, il veterinario è la persona più importante nella vita del tuo cane. Infatti, il veterinario sarà responsabile della sua salute per tutta la sua vita.
  • Come affrontare il problema delle pulci

    Dogs running Poche cose possono risultare così frustranti per il proprietario e per il cane che ne è vittima, come le pulci.
  • Dal veterinario

    Una delle prime cose da fare una volta portato a casa il cucciolo è fissargli il primo appuntamento dal veterinario.

Prodotti correlati