Pulire le zampe del cane: i consigli per il successo

Pubblicato da Erin Ollila
min tempo di lettura

Non è una novità che il tuo cane abbia bisogno di essere spazzolato regolarmente, ma sapevi che la pulizia delle zampe è una parte importante della sua routine di spazzolatura?

Quando è in giro per una passeggiata o gioca in giardino, le zampette del tuo cane vengono esposte a superfici ruvide, terreni umidi e sporco. Gli adorabili cuscinetti del tuo cane lo aiutano a proteggersi da impatti, temperature estreme e terreni poco uniformi, ma è comunque importante prendersi cura delle sue zampe. Se la pulizia delle zampe non fa parte della routine di bellezza del tuo cane, ecco come inserirla.

Quanto spesso dovresti pulire le zampe del tuo cane?

Pulire le zampe dei nostri amici canini è un'abitudine importantissima, come ricordano gli esperti di Cani.it. I modi per tenere pulite le zampe dei nostri cani sono numerosi, vediamoli insieme! Ti consigliamo di controllare le zampe del tuo cane regolarmente. In base a quanto si muovono e alla stagione (estati ed inverni estremi possono essere duri per le zampe del tuo cane), puoi scegliere un programma che assecondi le sue necessità. Se porti spesso il tuo cane a passeggiare in montagna, ad esempio, è consigliabile controllare e lavare le sue zampe dopo ogni escursione. D'altra parte, un cane che trascorre la maggior parte del suo tempo in casa e fa soltanto piacevoli giretti del quartiere potrebbe aver bisogno di una pulizia solo quando il tempo è brutto e le sue zampe si sporcano o si bagnano.

Primo piano di una zampa di beagle.

Preparazione per la pulizia delle zampe

I detriti spesso rimangono incastrati tra i cuscinetti delle zampe o sotto le unghie, perciò è importante controllare le zampe del cane prima di insaponarle.

Controlla che non ci siano corpi estranei, come spine, forasacchi e zecche, o piccoli pezzi di vetro, conchiglie o altri materiali. Controlla anche se ci sono schegge incastrate sotto le unghie o le zampe del tuo amico peloso. Se trovi qualcosa, rimuovilo con attenzione.

Se il tuo cane ha il pelo medio o lungo, taglia i peli che si trovano sulla pianta delle zampe: ciò evita che si crei un effetto tappetino, che lo sporco si attacchi e fa sì che le zampe del tuo cane rimangano pulite. Il pelo dovrebbe essere lungo quando i cuscinetti.

Pulire le zampe del cane:

Dopo il bagno, pulire le zampe del tuo cane sarà ancora più semplice. Dopo aver controllato le zampe del cane e aver tagliato il pelo, bagnalo, insaponalo con lo shampoo per cani e risciacqua. Non dimenticare di tenere un asciugamano vicino per asciugare le zampe del tuo animale, perché non scivoli e non lasci impronte per tutta la casa.

Se vuoi creare la tua routine di pulizia delle zampe dopo ogni passeggiata, usa un panno umido o dell'acqua. Se preferisci usare le salviettine umide, gli esperti di Amorea4zampe suggeriscono l'uso di quelle appositamente pensate per animali: naturali, prive di saponi, profumi e sostanze irritanti. È importante scegliere salviettine per animali o rivolgersi al veterinario per sapere quali comprare.

Non dimenticare di tagliare le unghie del tuo cane e il suo sperone (l'unghia che si trova sul lato della zampa), se necessario. Le unghie dei cani dovrebbero finire proprio prima di toccare il pavimento e, quando il cane cammina, non si dovrebbero sentire. Tagliare le unghie al cane può diventare complesso, come si legge su Il mio cane è leggenda. Si tratta di un passaggio della routine canina abbastanza complicato, soprattutto se il tuo cane non è abituato e si spaventa facilmente. Se non te la senti, il veterinario o un toelettatore può aiutarti in quest'impresa.

Pulire le zampe del cane è solo una delle cose che puoi fare per lui, ma è anche una grande opportunità per rafforzare la vostra relazione e ricordargli che ci sarai sempre e che ti prenderai sempre cura del tuo amico peloso.

Autrice

Erin Ollila

Erin Ollila crede nel potere delle parole e nella capacità di un messaggio di informare e addirittura trasformare i suoi destinatari. Scrive su internet e su pubblicazioni stampate, e si occupa di interviste, ghostwriting, post per blog e saggistica creativa. Erin è una grande appassionata di SEO e social media. Si è laureata presso la Fairfield University con un Master of Fine Arts in Scrittura Creativa. Visita il suo profilo Twitter @ReinventingErin o scopri di più su di lei sul sito http://erinollila.com.

Articoli correlati

  • Vaccinare il cucciolo

    Vaccinare il cucciolo può essere decisivo per proteggerlo contro molte malattie gravi.
  • Scegliere un veterinario per il tuo cane

    Dopo di te e la tua famiglia, il veterinario è la persona più importante nella vita del tuo cane. Infatti, il veterinario sarà responsabile della sua salute per tutta la sua vita.
  • Come affrontare il problema delle pulci

    Dogs running Poche cose possono risultare così frustranti per il proprietario e per il cane che ne è vittima, come le pulci.
  • Dal veterinario

    Una delle prime cose da fare una volta portato a casa il cucciolo è fissargli il primo appuntamento dal veterinario.

Prodotti correlati