Come far prendere peso al gatto

Pubblicato da
min tempo di lettura

Potrebbe essere difficile capire se il tuo gatto è troppo magro. Secondo la rubrica La Zampa, del quotidiano La Stampa, dedicata agli animali, oltre il 40% dei gatti italiani è in sovrappeso. Poiché la maggior parte dei gatti che vediamo sono in sovrappeso, un gatto normale potrebbe sembrare estremamente magro. Può essere complicato capire se il tuo gatto è magro quando ha il pelo lungo o la pancia cascante.

La magrezza del gatto non è necessariamente un motivo per recarsi di corsa dal veterinario, ma se stai cercando di capire "Come far prendere peso al gatto" è forse il momento di analizzare la situazione.

Il mio gatto è troppo magro?

Capire se il tuo gatto è troppo magro può essere difficile.Gatto tigrato a strisce grigio sul lettoPer fortuna, abbiamo a disposizione due semplici strumenti per capire se il gatto è troppo magro, in sovrappeso o in forma.

  • Il punteggio di condizione corporea: i veterinari usano il punteggio di condizione corporea, o Body Condition Score (BCS), per valutare il peso del gatto. Il punteggio di condizione corporea è utile per determinare la condizione fisica del tuo gatto. Per sapere se il tuo amico a quattro zampe è troppo magro, puoi consultare la pagina web di My Vet Diet, che propone una guida illustrata.
  • Il test della mano: puoi anche usare la tua mano per capire se il tuo gatto è in forma. Tasta le costole del tuo gatto (che si trovano dietro le zampe anteriori); se le costole del gatto ricordano il dorso della tua mano, il gatto è in perfetta forma. Se al tatto le costole ricordano le tue nocche, allora il tuo gatto è troppo magro. Se invece le costole ricordano il palmo della tua mano, il tuo gatto è in sovrappeso. Questo metodo non ti convince? In alternativa, è possibile visitare la pagina Tractive per conoscere la condizione fisica del tuo gatto tramite il calcolo dell'indice di massa corporea (IMC).

Le cause della perdita di peso nel gatto

Le cause principali della perdita di peso nel gatto sono due: il gatto non sta mangiando abbastanza o sta bruciando più calorie di quante ne assume. Il tuo amico peloso potrebbe mangiare meno a causa di stress, problemi dentali, nausea o mille altre ragioni. I gatti che soffrono di qualche malattia possono presentare perdita di peso, in questo caso la magrezza potrebbe essere un sintomo, se non l'unico, di un disordine latente. La perdita di peso può essere dovuta anche a cambiamenti legati all'età che possono incidere sulle funzioni corporee e sul metabolismo, sorprattutto in gatti geriatrici di oltre 10 anni.

Altri motivi per cui il gatto potrebbe essere troppo magro sono legati alla mancanza di cibo. Se trovi un gatto randagio malnutrito, puoi contattare il rifugio locale o un veterinario per sapere come aiutare il gatto a riprendere il suo peso forma. Potrebbero chiederti di portarlo da loro, se possibile. Se si decide di adottare un gatto randagio, è sempre meglio portarlo dal veterinario per un check-up completo.

La perdita di peso può essere limitata e lenta. Una repentina e importante (25-40%) perdita di peso potrebbe essere sintomo della malattia del fegato più comune nei gatti: la lipidosi epatica felina. Se noti un'inappetenza che dura da 3-7 giorni e un calo drastico del peso, porta il tuo gatto dal veterinario. Un intervento tempestivo permette di iniziare le terapie per tempo. Perciò, check-up frequenti che includono pesatura dell'animale possono essere d'aiuto per la diagnosi della malattia.

Se il tuo gatto, magro o no, smette di mangiare all'improvviso, potresti essere davanti ad un'emergenza. In questo caso, devi portare subito il gatto dal veterinario. La lipidosi epatica, anche nota come sindrome del fegato grasso, si può presentare quando un gatto non mangia per giorni.

Come far prendere peso al gatto

Gatto a pelo lungo bianco e grigio che mangia dalla ciotolaSe pensi che il tuo gattino abbia bisogno di mettere su peso, potresti portarlo dal veterinario per escludere la presenza di una condizione medica. Se il tuo gattino è in salute, ecco qualche consiglio per far prendere peso al tuo amico a quattro zampe.

  • I gatti sani (ma magri) possono aver bisogno di più pasti al giorno e/o di avere libero accesso ai croccantini per ingrassare un po'. I gatti preferiscono mangiucchiare o fare piccoli pasti, perciò avere i croccantini a disposizione tutto il giorno può fare la differenza. Assicurati di chiedere al veterinario la sua opinione a riguardo. L'accesso libero ai croccantini potrebbe però portare ad obesità, perciò si consiglia solo in alcuni casi.
  • Se in casa ci sono più gatti, uno potrebbe mangiare il cibo evitando all'altro di poter assumere la sua porzione. Assicurati che tutti i gatti abbiano accesso ai croccantini durante il giorno, in un ambiente sicuro e privo di minacce.
  • Se il tuo gatto è nervoso, assicurati che la ciotola non sia vicina ad un oggetto che lo spaventa, come un termosifone, un tubo rumoroso o un cane che abbaia.
  • Se dai al tuo gatto alimenti secchi, prova ad offrirgli anche una scatoletta (o viceversa).
  • Se tendi a coccolare il tuo gatto durante i pasti e a guarnire la sua ciotola con diversi condimenti, prova ad offrirgli i pasti direttamente dalla confezione e metti la ciotola in un posto tranquillo.
  • Con i gatti estremamente schizzinosi, prova altri sapori e consistenze sia di croccantini che di scatolette (alcuni gatti preferiscono patè di pollo, altri stufato di salmone), ma assicurati di cambiare la loro alimentazione correttamente, per evitare disturbi digestivi.
  • Scalda gli alimenti per gatti nel microonde per qualche secondo, per migliorarne il sapore. Usa un contenitore apposito per il microonde e controlla la temperatura prima di darlo al gatto.
  • Spezzetta un po' di pollo arrosto nella loro ciotola: molti gatti ne amano l'odore e il sapore. Assicurati di servire solo carne bianca senza pelle. Ricorda che il pasto del tuo gatto dev'essere composto soprattutto da alimenti per animali.
  • Prova ad aggiungere ai croccantini un po' di liquido di una scatoletta di tonno o brodo di pollo non salato.

Alcuni gatti hanno semplicemente bisogno di alimenti più calorici nella loro dieta. I gatti più anziani, che non riescono a prendere peso, potrebbero trarre vantaggio da alimenti altamente digeribili ricchi di antiossidanti, acidi grassi omega-3 e omega-6 e prebiotici. Se il tuo gatto ha un problema di salute, il tuo veterinario potrà consigliarti alimenti dietetici pensati appositamente per aiutare il tuo animale.

Rivolgiti sempre al tuo veterinario prima di cambiare l'alimentazione del tuo gatto o di aumentare il suo apporto calorico.

Se pensi che il tuo gattino sia troppo magro, rivolgersi al veterinario è sempre l'idea migliore. Può aiutarti a scegliere le strategie per far mangiare il tuo gatto e può aiutarti a capire se soffre di qualche disturbo più grave. Se tutto va bene, con un poco di pazienza e l'aiuto del veterinario la tua palla di pelo tornerà presto in salute.

Autrice

Dott.ssa Sarah Wooten

Dott.ssa Sarah Wooten

La dottoressa Sarah Wooten si è laureata presso la UC Davis School of Veterinary Medicine nel 2002. Membro dell'American Society of Veterinary Journalists, la dottoressa Wooten divide il suo tempo professionale tra un piccolo studio veterinario a Greeley, in Colorado, conferenze pubbliche su tematiche d'associazione, leadership, comunicazione con i clienti e scrittura. Ama andare in campeggio con la sua famiglia, sciare, fare immersioni e partecipare a gare di triathlon.

Articoli correlati

  • Aiuta il tuo gatto a perdere peso: consigli per l'alimentazione e l'attività fisica

    154502253 il tuo gatto pesa più di quanto dovrebbe? Corri subito ai ripari! Leggi l’articolo e scopri l’alimentazione e gli esercizi adatti per il tuo gatto.
  • Palle di pelo addio

    I gatti sono animali molto puliti per natura e il vostro trascorrerà circa cinque ore ogni giorno a pulirsi con la lingua, raccogliendo così tutto il pelo morto dal suo mantello.
  • Dal veterinario

    Sicuramente desiderate il meglio per il vostro nuovo gattino e una delle cose più importanti che possiate fare è trovare un eccellente studio veterinario. Dopotutto, dovrete farvi affidamento per tutti gli anni a venire.
  • È vero che i gatti vedono al buio?

    Ora che siete proprietari di un nuovo gattino, vi verranno in mente tutte le leggende sentite negli anni a proposito dei gatti.

Prodotti correlati