A che cosa sta pensando il mio cane?

Pubblicato da Erin Ollila
min tempo di lettura

Ti sarà capitato di osservare i cani che giocano in un'area cani, che sembrano sorridere, saltare e toccarsi con le zampe, e di chiederti: "A cosa pensano i cani?" o "Come ragionano?". Forse hai osservato il tuo cane fissare desideroso dalla finestra, chiedendoti quali pensieri gli stessero passando per la testa, o hai chiacchierato con il tuo cane prima di andare al lavoro con la certezza che avesse capito tutto ciò che avevi appena detto. Ma è davvero così? Sono la sua comunicazione non verbale, come il contatto oculare, o persino la sua comunicazione verbale, come i latrati, a farti pensare che il tuo cane capisca davvero ciò che stai dicendo?

La domanda "Come funziona il cervello dei cani?" non è nuova. Gli esseri umani se lo domandano da secoli. Leggi ad esempio cosa scriveva Jeremy Bentham, nel lontano 1789: "... La domanda da porsi non è: sanno ragionare?, e neppure: sanno parlare?, bensì: possono soffrire?". Tutti gli affezionati padroni di cani pensano che il loro amico a quattro zampe possa comunicare con loro. In effetti, molti ritengono che i loro cani provino diverse emozioni e si preoccupano della felicità e del benessere emotivo del loro animale. Per questo motivo, i proprietari vogliono credere che il loro cane comunichi con loro, nonostante la barriera linguistica.

Del resto, anche se i cani non parlano la nostra stessa lingua, riescono comunque a comprendere il mondo che li circonda. Il punto fondamentale è comprendere come funziona il loro cervello, per capire che cosa pensano e individuare meglio i segnali comunicativi che ci inviano.

I cani pensano come gli esseri umani?

Beagle femmina riposa su un divano in pelle nera.

Vi sono numerosi studi volti a comprendere come il cervello umano processi il linguaggio, ma come pensano i cani? Come riporta Innovet, i neuroscienziati dell'Università Loránd Eötvös di Budapest hanno pubblicato uno studio su Science in cui hanno sottoposto a risonanza magnetica il cervello di tredici cani di proprietà. Mentre si trovavano nello scanner, i cani sentivano la voce del loro padrone che pronunciava varie frasi, come "Ben fatto", considerata una frase significativa, e "Come se", una frase senza significato, sia in toni di lode che in toni emotivamente neutri. I risultati hanno mostrato che le frasi significative venivano elaborate nell'emisfero sinistro del cervello, indipendentemente dall'intonazione, in modo simile a come fanno gli umani, mentre le frasi senza senso non venivano registrate. " Ciò dimostra che queste parole hanno un significato per i cani", ha affermato Attila Andics, neuroscienziato che ha fatto parte del team di ricerca.

In questo studio, l'intonazione giocava un ruolo nella comprensione dei cani e veniva elaborata nell'emisfero destro del cervello dei cani. Ad esempio, le frasi che assomigliavano a un elogio accendevano l'area del sistema di ricompensa del cervello. I risultati di questo studio indicano che il significato delle frasi e il tono con cui vengono pronunciate vengono elaborati separatamente per aiutare i cani a identificare ciò che è stato detto loro in modo specifico.

I cani hanno una buona memoria?

Se hai mai provato ad addestrare un cucciolo, sai che la ripetizione degli esercizi insegna al cane a ricordare i comandi su cui avete lavorato insieme. Il tuo cane potrebbe infatti sapere come mettersi seduto, alzarsi, sdraiarsi, dare la zampa, rotolare e numerosi altri trucchetti divertenti. Alcuni cani imparano persino a informare i loro padroni della necessità di uscire per fare i bisogni suonando un campanello sulla porta oppure abbaiando e sedendosi vicino all'uscita.

Un recente studio pubblicato su Current Biology e menzionato da Internazionale suggerisce che non solo la memoria dei cani può essere addestrata per eseguire dei compiti, ma che essi ricordano più cose sulle nostre azioni di quanto si possa immaginare. Il team di ricerca si chiedeva se i cani avessero accesso alla memoria episodica, ossia al ricordo di momenti già accaduti, senza alcun condizionamento che facesse prevedere il ripetersi di questi momenti. I risultati hanno mostrato che, dopo un certo lasso di tempo, i cani erano in grado di ricordare episodi in modo incondizionato, in modo simile all'esperienza umana. Ciò significa che i cani ricordano persone, luoghi e soprattutto frasi senza bisogno di essere ricompensati per il loro comportamento. Questo li aiuta a imparare meglio il modo in cui gli esseri umani comunicano con loro e a comunicare più efficacemente con noi.

Perciò non disperarti se sembra che il tuo cucciolo faccia fatica a seguire il tuo programma di addestramento. Non è impossibile addestrarlo. Dopotutto, il tuo cane è estremamente intelligente. Potrebbe semplicemente significare che è giovane, si sta divertendo e potrebbe lasciarsi distrarre da tutte le nuove, incredibili esperienze che il mondo ha da offrire, come rincorrere le farfalle o mordicchiare il guinzaglio. Se incontri ancora problemi con l'addestramento, contatta un professionista nelle tue vicinanze o chiedi consiglio sui programmi di addestramento al tuo veterinario.

Allora, a che cosa pensano i cani?

Gli studi sul cervello dei cani sono sicuramente utili a capire che i cani sono in grado di comprendere ciò che viene comunicato, ma potresti desiderare maggiori dettagli su ciò che passa effettivamente per la loro testa. Ti sei mai chiesto che cosa ne pensasse di quegli snack per cani casalinghi che hai preparato? Sì, il tuo cane li ha divorati, ma ciò potrebbe non essere molto significativo. Magari aveva fame, o stava semplicemente cercando di non ferire i tuoi sentimenti. Oppure ha gradito molto gli snack e attende pazientemente che tu li rifaccia. La verità è che non c'è un modo certo per conoscere questi pensieri estemporanei. Decifrare i segnali e immaginare i pensieri dettagliati del tuo animale dipende da te. Il tuo cane è il tuo migliore amico, dopotutto!

Ti chiedi mai "A che cosa pensano i cani?" Potresti non riuscire a capire esattamente a che cosa stia pensando il tuo cane in un dato momento, ma puoi imparare a conoscere la sua personalità e i suoi comportamenti, e ciò ti aiuterà a interpretare i suoi pensieri o sentimenti nel corso della giornata. I dettagli dipenderanno da te e dalla tua immaginazione!

Autrice

Erin Ollila

Erin Ollila crede nel potere delle parole e nella capacità di un messaggio di informare e addirittura trasformare i suoi destinatari. Scrive su internet e su pubblicazioni stampate, e si occupa di interviste, ghostwriting, post per blog e saggistica creativa. Erin è una grande appassionata di SEO e social media. Si è laureata presso la Fairfield University con un Master of Fine Arts in Scrittura Creativa. Trovala su Twitter come @ReinventingErin o scopri di più su di lei sul sito http://erinollila.com.

Articoli correlati

  • Adolescenza: età terribile

    Pensavate forse che la sindrome del "teen-ager terribile" fosse riservata soltanto agli umani?
  • Cani che mangiano le feci

    Molto frequentemente i cani hanno comportamenti che i proprietari non riescono ad interpretare e che suscitano il loro disappunto nonchè il loro disgusto.
  • Cani che scavano

    Dogs running Se il tuo cane sta lentamente trasformando il giardino in un paesaggio lunare pieno di crateri, non disperarti, perchè è un atteggiamento istintivo che si può correggere.
  • Che cosa significa il comportamento del mio cucciolo?

    Scopri come interpretare il comportamento del tuo cucciolo attraverso il suo linguaggio del corpo, ad esempio la sua postura e il modo in cui muove la coda, e come il comportamento cambia con l’età.

Prodotti correlati